Skin ADV

Breda: Ripartiamo dal secondo tempodi lunedì...(FOTO CERQUIGLINI)

di Moreno Castellani

Nella conferenza stampa prima della partita di Venezia Roberto Breda è stato come al solito abbottonato. La sensazione è che il suo credo calcistico si ribalti anche nel suo atteggiamento nella comunicazione. O forse si tratta solo di una interpretazione malevola. Di sicuro almeno in sala stampa fa catenaccio. Parla ma non dice e quindi bisogna interpretare. Ne esce la convinzione che lui stia dicendo che rifarà il 4-4-2 con altri interpreti. Anche perchè Mustacchio non è fra i convocati. "Qualcosa cambierò" ammette l'allenatore che si è convinto che dei tre attaccanti del Perugia almeno due debbano sempre giocare contemporaneamente. L'interpretazione che se ne da, aggiunto al suo "rispetto le gerarchie" è un 4-4-2 dove in basso a destra se la giocano Belmonte e Zanon e Monaco è in lizza con Dossena. Colombatto e Bianco dovrebbero essere i centrali con Terrani e Buonaiuto sugli esterni. Cerri ed Han di punta. Almeno questo è quello che si è capito, ma attenzione, che l'allenatore visti i precedenti potrebbe anche "usare" la comunicazione per dare falsi input.

NOI SAPPIAMO che stamani ha riprovato il 4-3-1-2 con Terrani trequartista e Bandinelli a centrocampo. Vero che il mister continua a dire: "i nostri moduli di riferimento sono 2 e dobbiamo saperli gestire ad occhi chiusi come fossero uno solo..." Ma vero anche che stamani ha parlato solo di quello con due mediani. Mentre ha provato quell'altro. Sorprese?

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545