Skin ADV

PAGELLE: Attacco non pervenuto, si salvano in pochi (FOTO)

 

 

ROSATI: 6

Tra i pali si conferma insuperabile. Dopo 2’ stoppa il colpo di testa ravvicinato di Pinato. Anche il gol di oggi non è colpa sua.


ZANON: 5,5

Ci prova ma è troppo timido. Difensivamente sufficiente, ma in fase Propositiva ha poco coraggio


MONACO: 6

Preferito a Belmonte e Dossena. La dietro servirebbe qualcuno che esca più pulito con la palla, ma...Nonostante questo commette pochi errori


VOLTA: 6

Non è il baluardo che conosciamo, se la cava con mestiere. 


PAJAC: 6

4’ devia in angolo un cross molto insidioso. Le azioni più significative del Perugia vengono tutte dalla sua fascia. Un paio di sbavature difensive


BANDINELLI: 6,5

Decisamente più a suo agio rispetto ad un centrocampo a due, deve ancora trovare la giusta intesa con Zanon perché gioca a destra. E il più attivo. Anche nella ripresa è uno dei pochi che ci crede fino alla fine. 


BIANCO: 6

Oggi ha in mano le chiavi del centrocampo. Lotta, si sacrifica, non molla. Si mette a disposizione della squadra. Insieme a Bandinelli non si arrende, ma da soli poco possono fare.


COLOMBATTO: 5,5

Gioca mezzo sinistro. Non è la sua posizione preferita, ma con Bianco regista era l’unica soluzione. Nel secondo tempo nulla da registrare.

(70’ FRICK: sv)


TERRANI: 5

Deve fare da unione tra il centrocampo e l’attacco, non ci riesce quasi mai. 51’ prova a fare il centroavanti ma la palla finisce sul fondo, è la prima vera unica occasione da gol per i grifoni.

 (55’ BUONAIUTO: 6

Corre tanto e ci mette grinta, sbaglia qualcosina ma è meglio di Terrani. 


HAN: 5

Le sue doti ormai le conosciamo, rapidità e coordinazione, ma non è più il giocatore di prima.   Non prende più l’iniziativa, è un po’ appannato. Troppo falloso. 

(62’ DI CARMINE: 5, 5

Entra in una situazione non ottimale, di emergenza, con la squadra in inferiorità numerica e senza nessuno che lo affianchi) 


CERRI: 5

Lui ci prova, ma praticamente non gli arrivano palloni, quei pochi che tocca è perché se li va a prendere da solo e lontano dall’area. Al 58’ viene espulso per doppia ammonizione, forse troppo severo il giudizio dell’arbitro. L’espulsione pregiudica la sua prestazione, lascia la squadra in 10.


BREDA: 5

Cambia di nuovo modulo, torna al 4-3-1-2, ma la partita non fa in tempo ad iniziare che il Perugia è già sotto. Poi tanto fumo e poco arrosto.Con i cambi tenta di recuperare la gara ma poi la squadra rimane in 10. Niente vittoria e classifica drammatica. C’è da trovare una soluzione subito. (CM) 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545