Skin ADV

Breda: Non cambio idea su valori del gruppo, ancora non giochiamo da squadra (FOTO)

 

 

QUESTE LE PAROLE DI ROBERTO BREDA DOPO VENEZIA PERUGIA

Oggi abbiamo subito troppo l’inizio dove perdevamo tutti i duelli con le seconde palle. Poi sugli sviluppi abbiamo fatto qualcosina di meglio rispetto ad Avellino, ma usiamo poco i giocatori davanti. Da oggi bisogna essere più tutto, più scaltri anche nelle situazioni mezze e mezze, stiamo prendendo troppe ammonizioni anche senza motivo. Io devo continuare a dare coraggio ai ragazzi e continuare a lavorare perché è l’unica maniere per trovare il bandolo della matassa. Per come si era messa la partita non era affatto facile, abbiamo giocato contro la miglior difesa e dopo 5 minuti eravamo costretti a recuperare.
Certamente dovevamo muovere la palla con più velocità ed usare meglio i terminali offensivi. Il fatto che faccio giocare tutti, per i ragazzi deve essere un’opportunità in più e quindi sta a loro sfruttarla al meglio, per dare il massimo è per farsi vedere. Abbiamo fatto bene fino ad una certa zona del campo, mancano però gli ultimi 30 metri del campo. Tante situazioni le subiamo invece bisogna essere più intraprendenti. Di Carmine ha avuto l’influenza fino a ieri, per quello ho preferito far partite Cerri. Nel gruppo bisogna crescere tutti quanti, nel crescere tutti quanti bisogna portare un po’ di personalità. Dal punto di vista della condizione non è stata fatta una brutta partita, bisogna però dire che per fare il tipo di calcio che vogliamo noi un po’ di gamba bisogna crescerla. Nella difficoltà e in questo momento scarso di punti dobbiamo mantenere l’attenzione s del gruppo e su quello che sa fare, però ancora è un gruppo che gioca poco di squadra. Nelle ultime partite abbiamo preso troppe ammonizione per proteste. Stiamo spendendo troppe energie nervose. Continuo a rimanere convinto che con questo gruppo possiamo fare un ottimo lavoro, non facile ma un ottimo lavoro. Nell’ultimo mese questi ragazzi hanno speso tante energie mentali, io voglio che i miei giocatori anche quelli più esperti diano una mano agli altri a gestire la situazione, però devo essere io a trovare un soluzione. Devo dare a questi ragazzi le idee dove prendere la forza. Noi bisogna fare da soli ma tutti insieme. Bisogna correre meglio e farlo con più intensità. 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545