Consauto
nomobile

Arte e Cultura

Alla Notari la premiazione ’Raccontami l’Umbria’

  • Categoria: Eventi
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 3

Alla sala dei Notari di Perugia la cerimonia della XI Edizione della manifestazione Raccontami l’Umbria
l’edizione dell’emergenza Covid ha salutato una partecipazione record di giornalisti, scrittori, autori e produttori video, blogger, web writers. 86 le candidature formalmente presentate. A condurre Bruno Gambacorta, giornalista TG2 Rai, presidente della Giuria del Concorso, rappresentata da tutti i suoi componenti: Giorgio Mencaroni, Mario Pera, Yavuz Baydar, Paola Buonomo, Federico Fioravanti, Fabio Luccioli, Dennis Redmont, Egidio Urbanella.

A Palazzo Baldeschi l’omaggio di CariPerugia Arte a Raffaello

  • Categoria: Eventi
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 31

La Fondazione CariPerugia Arte e l’Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" vogliono rendere omaggio a Raffaello Sanzio a 500 anni dalla sua scomparsa con la mostra "Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia" che, rinviata a causa dell’emergenza Covid-19, apre i battenti a Palazzo Baldeschi a Perugia.

Perugia Flower Show, dal 18 al 20 settembre

  • Categoria: Eventi
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 28

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, tornerà dal 18 al 20 settembre 2020 ai Giardini del Frontone di Perugia. L’edizione autunnale sarà all’insegna dei migliori espositori del territorio nazionale, per passare insieme ai numerosi visitatori due giorni di divertimentoe apprendimento sul tema del florovivaismo e del giardinaggio di qualità. Molte le attività collaterali che coinvolgeranno grandi e piccini in corsi di giardinaggio, dimostrazioni creative, laboratori didattici.

Gubbio, la ricorrenza della Traslazione del Patrono

  • Categoria: Eventi
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 25

Si sono rinnovate ieri a Gubbio le tradizionali celebrazioni per la ricorrenza della Traslazione del Patrono Sant’Ubaldo, avvenuta l’11 settembre 1194, quando il corpo del Vescovo della città venne portato in cima al monte Ingino dove sorge la Basilica a lui intitolata. Una ricorrenza molto sentita dalla comunità, tanto che nei mesi scorsi si era profilata anche l’ipotesi di far svolgere la Festa dei Ceri che lo scorso 15 maggio, per la prima volta nel dopoguerra, non è stata celebrata causa Covid. Numerose le celebrazioni eucaristiche officiate dal Vescovo Paolucci Bedini nel corso della giornata per evitare assembramenti, precedute la sera del 10 settembre da una processione dalla Cattedrale in cima al monte.

Diretta Streaming