Consauto
nomobile

Attualità

Robot che sanifica, l’idea degli ing.Caldari e Giogli

Sono stati definiti "GLI ARCHIMEDI DEL LOCKDOWN" . Sono gli ingegneri tifernati Giancarlo Caldari e Giovanni Giogli che, costretti anche loro come tanti altri allo stop dell’attività in tempo di coronavirus, hanno progettato e realizzato in meno di due mesi questo robot che sanifica gli ambienti e i locali di ampie dimensioni. Il suo nome è “FUTURA STERYL KING” e si tratta di un robot nato per sanificare. Il sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta ha parlato di "idea geniale, frutto di studio e di passione".
La Futura Engineering SRL è un’ azienda con esperienza pluridecennale nella robotica e automazione industriale in svariati settori - il “FUTURA STERYL KING” è un robot di ottanta chili di viti, bulloni, collegamenti e quadri elettrici capace di spostarsi all’interno degli spazi di locali pubblici o privati del settore sanitario, della grande distribuzione, di aziende, uffici, portando le lampade che emettono la radiazione UVC. Quella della disinfezione basata sull’utilizzo della luce ultravioletta è una tecnica nota sia per la sanificazione di oggetti o superfici sia per la loro sterilizzazione. L’abitat naturale del robot è quello ospedaliero e sanitario. Altri ambiti di utilizzo sono la grande distribuzione, le linee di produzione alimentari, farmaceutiche, cosmetiche, impianti sportivi, palestre. In ambienti particolarmente critici come l’industria alimentare, in aggiunta ai normali sistemi obbligatori di sanificazione, l’utilizzo del sistema UVC garantisce la sterilizzazione al massimo livello. Al momento il dispositivo è concepito per avere almeno due ore di autonomia “luminosa” e molte di più di autonomia motoria. “Naturalmente - fanno sapere gli ing. Caldari e Giogli - stiamo potenziando le batterie destinate all’illuminazione per arrivare alle 3-4 ore di autonomia".

I Nostri Programmi