Consauto
nomobile

Cronaca

Ultrà violenti. Daspo e denuce per trenta tifosi

Quindici Daspo e sedici sanzioni amministrative per oltre 21 mila euro in relazione a violazioni di normative sull’ordine pubblico in occasione delle partite della Ternana contro Avellino e Rende. E’ il bilancio dell’attività di indagine e di contrasto all’illegalità, che coinvolge la tifoseria ternana, condotta dalla Questura di Terni in sinergia con la Procura della Repubblica. Ad illustrarla il questore Roberto Massucci ed il procuratore capo, Alberto Liguori. Sotto la lente degli investigatori i fatti commessi in occasione della partita Ternana-Rende dello scorso 19 gennaio e che si sono ripetuti anche negli incontri di calcio successivi, fino alla sospensione del campionato causata dalla pandemia, e i fatti del 23 ottobre con il tentativo di aggressione dei sostenitori dell’Avellino e il danneggiamento di un mezzo della polizia. Nei loro confronti (l’accusa è di resistenza aggravata, danneggiamento aggravato e travisamento) il Questore ha disposto il Daspo. Nel gruppo anche due elementi arrestati per spaccio di stupefacenti nell’ambito dell’operazione ‘White Bridge’.
TAGS:

Diretta Streaming