Consauto
nomobile

Calcio

Pagelle: Iemmello d’oro, che dire di Mazzocchi? Rajkovic in balia

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Marco Taccucci
  • Visite: 565

VICARIO: 7
Non puo nulla sulle due reti, salva due volte il 3-0 su Pucciarelli, Maniero e il pallonetto di Memushai. Tiene in partita il Grifo, bentornato.

ROSI: 6
Per lui vale lo stesso discorso di Mazzocchi e Nicolussi, semprre utilizzatu: lascia andare Pucciarelli in occasione del quasi 3-0 del 26’: suo però il cross tagliato che deviato da un difensore e Carraro permette a Iemmello di accorciare le distanze. Ripresa attenta.

RAJKOVIC: 4,5
Un primo tempo imbarazzante, tra colpi proibiti, falli reiterati e clamorose "defaillance". Un esempio? La dormita in occasione del quasi 3-0 pescarese di Pucciarelli e Galano. Impreciso anche nella ripresa dove sbaglia il rinvio e regala un palla gol al Pescara. Deve tornare in condizione perche così non è proponibile (almeno nei novanta minuti). Speriamo che il minutaggio di oggi lo aiuti in questo.

FALASCO: 5,5
Responsabile anche lui in occasione del raddoppio di Maniero. Porta a casa la pagnotta.

MAZZOCCHI: 7
Sempre grande generosità con presenza nei momenti clou: il cross del 13’ per il palo di Iemmello, un rigore chiesto punito con un giallo e il mezzo gol del pareggio. Nel primo tempo a referto anche un tiro finito di poco a lato al 39’. Affonda anche al quarto d’ora della ripresa e manda in tilt Crecco che sfiora un clamoroso autogol. Esce stremato (66’ KOUAN 6 :qualche passaggio sballato, ma anche tanta freschezza).

NICOLUSSI CAVIGLIA: 6
La stanchezza si fa sentire, allora cerca di badare al sodo e gioca una partita solida. Senza luci ma anche senza ombre. Una gara da gregario.

CARRARO: 6,5
Prova il tiro dal limite all’8’, non un granche. Di testa molto più pericoloso al 14’, poi la traversa da cui arriva l’1-2 che riapre la partita. I ritmi della ripresa favoriscono il suo gioco compassato. Utilissimo sulle palle inattive.

DRAGOMIR: 5
Giocare a destra lo mette a disagio. La sua gara dura ventisette minuti (27’ BUONAIUTO 6 Gioca dappertutto andando incontro al pallone, facendo il suggeritore e anche in play maker. Ci mette anche lui del suo sul gol del pareggio. Spreca da buona posizione in apertura di ripresa ma con una delizosa giocata da il là all’azione che porta al quasi 2-3.


DI CHIARA: 5,5
Dov’è finito? Nell’occasione del raddoppio lui e Falasco si dimenticano di Maniero. Si riprende piano piano e prova un coast to coast senza fortuna. Nella ripresa, se non altro, non si concede distrazioni.

MELCHIORRI: 5,5
Primo tempo così e così, grande giocata in occasione dell’auto-palo di Crecco del 60’. Si gestisce e si divora il 3-2 al 77’. I suoi spunti mettono in difficolta il Pescara ma il 3-2 fallito grida vendetta. Peccato.


IEMMELLO: 7
Colpisce un palo al 13’ e risorge nel momento del bisogno segnando un gol e mezzo: ribadendo in rete di testa sulla traversa di Carraro e buttandosi sul pallone crossato da Mazzocchi. L’ha toccato? Forse si, forse no. Ma intanto disturba Fiorillo e contribuisce alla causa. Ripresa da gregario con un assist d’oro che Melchiorri non sfrutta.

COSMI : 6,5
La squadra non inzia male ma la difesa ne combina di tutti i colori : il Pescara ne approfitta ma non fino in fondo. Poi la reazione d’orgoglio e due episodi finalmente a favore che riaddrizzano la partita. Nella ripresa è il Perugia che dovrebbe vincere. Il gioco c’è, il cuore pure. La difesa no.

Pescara-Perugia: la formazione del Grifo

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Marco Taccucci
  • Visite: 511

Serse Cosmi ha ufficializzato la formazione del Grifo: in porta torna Vicario, spazio anche per Falasco e Iemmello

VICARIO

ROSI RAJKOVIC FALASCO

MAZZOCCHI NICOLUSSI C. CARRARO DRAGOMIR DI CHIARA

IEMMELLO MELCHIORRI

A disposizione: Fulignati, Albertoni, Gyomber, Angella, Righetti, Benzar, Nzita Kouan, Konate, Buonaiuto, Falcinelli, Capone.

Pescara: Fiorillo, Zappa, Balzano, Drudi Bettella, Memushai, Palmiero, Busellato, Galano, Pucciarelli, Maniero

Grifo a Pescara, ragionamenti sulla formazione. Diretta UmbriaTV

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Marco Taccucci
  • Visite: 350

Appuntamento alle ore 21, all’Adriatico di Pescara in quello che è diventato a tutti gli effetti uno scontro diretto. Cerca punti in terra abruzzese Serse Cosmi, ancora in emergenza per le squalifiche di Falzerano e Sgarbi e con alcuni giocatori convocati ma non ancora al top.
E poi i "titolarissimi" che sono arrivati alla quinta partita consecutiva: Mazzocchi, Nicolussi Caviglia e Rosi.
Il capitano giocherà di sicuro, gli altri due anche nonostante il "tuor de force" : Benzar infatti non ha ancora convinto e sembra destinato alla panchina, mentre appare difficile che il tecnico rinunci al giovane centrocampista juventino, in assoluto il migliore di queste quattro partite.
Rientra Falasco che dovrebbe tornare nella difesa a tre, con Di Chiara quinto.

Le alternative? Di Chiara che potrebbe scalare dietro ( se Cosmi non si sentisse sicuro di Falasco, appena rientrato da un infortunio) con Dragomir al suo posto nel ruolo di quinto: il romeno dovrebbe trovare spazio in ogni caso, tornando mezzala e dirottando Nicolussi a destra, dove c’è anche Kouan.
In attacco potrebbe tornare Iemmello, con l’ex Melchiorri al suo fianco.
In porta Vicario ha dato la disponibilità a tornare in campo dal primo minuto

Nel Pescara out Scognamiglio : Sottil con il 4-3-2-1 con unici dubbi sugli esterni di difesa.
Appuntamento (oltre che su DAZN) anche su UmbriaTv canale 10 che seguirà la sfida dell’Adriatico con "La B in Piazzetta" e la squadra composta da Giancarlo Pacini, Arianna Baglioni, Gettulio e Marco Taccucci. Ospite in studio l’ex presidente del Grifo Roberto Damaschi.

Play off C, sorteggiato terzo turno. Il tabellone della Ternana

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Marco Taccucci
  • Visite: 20

La Lega Serie C ha reso noti gli acccoppiamenti del secondo turno nazionale dei play off: oltre a Bari-Ternana che si disputerà lunedì sera al "San Nicola" le altre partite saranno tra Reggio Audace-Potenza, Carpi-Novara e Carrarese-Juventus Under23. Proprio la vincente di questa sfida affronterà la vincitrice di quella di Bari nella semifinale di 17 luglio.

La Ternana, per superare il turno, dovrà ancora vincere entro i novanta minuti. Ieri sera la squadra di Gallo ha centrato la qualificazione vincendo a Monopoli per 1-0 con una rete di Salzano al 7’st.

Play off Serie C: Impresa Ternana, espugnata Monopoli

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 842

La Ternana vince in trasferta e supera il turno play off. La squadra di Gallo ha vinto sul campo del Monopoli per 1-0: rete decisiva di Salzano al 7’ della ripresa.

La partita è stata equilibrata: solo dopo la rete rossoverde il Monopoli ha osato rendendosi pericoloso in un paio di circostanze mentre la Ternana ha avuto una clamorosa doppia occasione nel recupero.

Diretta Streaming