Logo

Ambiente

Taglio del nastro per la stagione del nocciolo: servirà alla Nutella

Sembra un carrarmato, ma in realtà regalerà tanta dolcezza ai consumatori di tutto il mondo. Il nuovo macchinario per la piantumazione della nocciola presentato a Selci, nel comune tifernate di San Giustino, serve infatti a preparare i terreni che ospiteranno le coltivazioni inserite nella filiera della Nutella. Si tratta di una ruspa Fiat Allis AD20, una macchina datata ma rimessa completamente a nuovo, e fondamentale nei lavori di preparazione per il trapianto di noccioli, olivi e viti, come ha spiegato Sergio Bambagiotti, presidente tifernate dell’associazione Contoterzisti UNCAI Umbria. A sottolineare l'importanza di questa stagione produttiva, al taglio del nastro c'erano sia i sindaci dei comuni coinvolti, sia i parroci delle comunità di San Giustino e Città di Castello. Tutto nasce dagli accordi di filiera sottoscritti a suo tempo fra Ferrero, Regione, Confagricoltura, Pro-Agri e Contoterzisti La macchina servirà ad eseguire gli interventi preparatori al trapianto del nocciolo: dal livellamento del terreno alla rippatura, operazioni che consentono un migliore radicamento della pianta e di andare in produzione anche due anni prima rispetto a una messa a dimora in maniera agronomicamente non corretta.
TAGS:
© Umbria Televisioni S.R.L. Via Monteneri, 37 06129 Perugia - P.IVA 00496230541