supercoppa
nomobile

Costume

A San Pellegrino si alzerà un Maggio millenario di ridotte dimensioni

  • Categoria: Costume
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 41

In tempi normali quella di oggi sarebbe la stata lunga notte di San Pellegrino, il piccolo borgo del Gualdese dove da okltre 1000 anni nella notte tra il 30 aprile e il 1 maggio si innalza l'enorme albero alto oltre 30 metri, simbolo di fertilità; la pandemia, per il secondo anno consecutivo, sferra un colpo ad una tradizione millenaria, senza tuttavia riuscire a sconfiggerla.  Gli abitanti di San Pellegrino non hanno però voluto rinunciare alla tradizione e, nel silenzio e senza clamore, ripeteranno l’alzata di un fusto più piccolo, al centro del paese, in serata, un altro Maggio di ridotte dimensioni, ma che comunque rappresenta un tributo al patrono e alla tradizione.

Anche l'edizione 2021 delle Infiorate salta causa pandemia

  • Categoria: Costume
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 46

Anche l' edizione 2021delle Infiorate di Spello salta causa pandemia. "L' appuntamento con i turisti e i visitatori - annuncia il presidente

dell' associazione, Mirko Di Cola - slitta al 18 e 19 giugno 2022, ma stiamo già lavorando per definire le iniziative che nel weekend del 5 e 6 giugno potranno essere realizzate on-line, e in particolare sui canali social, per condividere insieme il Corpus Domini. "Tale decisione, tanto sofferta quanto obbligata non ferma gli infioratori, assicura il sindaco di Spello Moreno Landrini, già al lavoro affinché il prossimo anno la ripartenza delle Infiorate sia ancora più appassionante. Previste per il il Corpus Domini 2021 nuove forme di collaborazione con le scuole e il coinvolgimento di artisti e fotografi locali.

Rinnovate cerimonie per S.Giorgio legate alla Festa dei Ceri

  • Categoria: Costume
  • Scritto da Giacomo Marinelli Andreoli
  • Visite: 24

Celebrazioni speciali, seppur condizionate dalle norme anti Covid, come ogni anno a Gubbio in occasione della ricorrenza di San Giorgio Martire, la cui venerazione è legata anche alla Festa dei Ceri e alla tradizione dell'antica corporazione dei Merciai: ieri 23 aprile si è tenuta la Santa Messa celebrata presso la Basilica di Sant'Ubaldo dal Vescovo Paolucci Bedini assieme al Cappellano dei Ceri Don Mirko Orsini e il Cappellano della famiglia dei Ceraioli di San Giorgio Don Stefano Bocciolesi. Non si è svolta la tradizionale investitura del capodieci di San Giorgio, Fabio Uccellani, già avvenuta lo scorso anno mentre il Presidente della famiglia Sangiorgiari Patrick Salciarini ha ricordato come, oggi più che mai, tutto il popolo eugubino sia chiamato al senso di responsabilità per uscire quanto prima dall'emergenza pandemica. Alla cerimonia è intervenuto anche il Sindaco di Gubbio Stirati che proprio lunedì prossimo incontrerà a Palazzo Pretorio il Prefetto Grandone per le misure da adottare in vista del prossimo 15 maggio, dopo l'annullamento anche per questo 2021 della Festa dei Ceri.

Niente Festa dei Ceri anche il prossimo 15 maggio: ora è ufficiale

  • Categoria: Costume
  • Scritto da Giacomo Marinelli Andreoli
  • Visite: 59

Anche l' edizione 2021 della Festa dei Ceri che, come tradizione, doveva tenersi a Gubbio il 15 maggio, è stata annullata. La notizia, nell'aria ormai da settimane, è stata ufficializzata in mattinata. E' stato infatti firmato oggi il decreto di presa d' atto dell' impossibilità di svolgere la festa che dà il simbolo alla Regione dell'Umbria "visto il perdurare della situazione pandemica e il quadro normativo in essere, che rende impossibile svolgere il rito festivo nella forma canonica".

Il sindaco eugubino Filippo Stirati, in qualità di responsabile per l' ordine pubblico e la sicurezza della città e per la Festa dei Ceri, ha fatto propria - riferisce il Comune - la responsabile condivisione delle componenti della rappresentatività della comunità eugubina, ovvero Diocesi,

Università dei Muratori, associazione Maggio eugubino, Famiglia dei Santubaldari, Famiglia dei Ceraioli di San Giorgio e Famiglia dei Santantoniari.

È stato invece confermato il programma "sobrio ed essenziale" di riti civili e religiosi svoltisi già lo scorso anno (visita Cimitero, omaggio al Mausoleo 40 martiri, sonata del Campanone, e cerimonia in Piazza Grande con i soli sindaco e vescovo.

Niente Festa dei Ceri anche il prossimo 15 maggio: ora è ufficiale

  • Categoria: Costume
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 80

Anche l' edizione 2021 della Festa dei Ceri che, come tradizione, doveva tenersi a Gubbio il 15 maggio, è stata annullata. La notizia, nell'aria ormai da settimana, è stata ufficializzata in mattinata. E' stato infatti firmato oggi il decreto di presa d' atto dell' impossibilità di svolgerla "visto il perdurare della situazione pandemica e il quadro normativo in essere, che rende impossibile svolgere il rito festivo nella forma canonica".

Il sindaco eugubino Filippo Stirati, in qualità di responsabile per l' ordine pubblico e la sicurezza della città e per la Festa dei Ceri, ha fatto propria - riferisce il Comune - la responsabile condivisione delle componenti della rappresentatività della comunità eugubina, ovvero Diocesi,

Università dei Muratori, associazione Maggio eugubino, Famiglia dei Santubaldari, Famiglia dei Ceraioli di San Giorgio e Famiglia dei Santantoniari.

È stato invece confermato il programma "sobrio ed essenziale" di riti civili e religiosi svoltisi già lo scorso anno (visita Cimitero, omaggio al Mausoleo 40 martiri, sonata del Campanone, e cerimonia in Piazza Grande con i soli sindaco e vescovo.

I Nostri Programmi