consauto
nomobile

Arte e Cultura

Vertenza acque minerali, lavoratori in sciopero per due ore

Hanno scioperato per due ore oggi i lavoratori delle acque minerali. Alla fine di ogni turno, nei siti di Sangemini e Amerino, i dipendenti hanno incrociato le braccia nel giorno dell’incontro con i parlamentari umbri all’ex Cmm di Terni per ribadire con forza la preoccupazione sul mantenimento occupazionale. Si chiede anche la presentazione di un nuovo piano industriale entro la fine del mese e il rispetto dell’accordo siglato in Regione riguardo alle concessioni. Rsu e lavoratori fanno sapere di essere “stanchi delle solite promesse fatte dall’azienda e mai mantenute”, a partire dagli “investimenti non fatti”. “La proprietà è assente -fanno sapere dal sindacato- e rifiuta ogni relazione sindacale, ogni coinvolgimento. Chiediamo con forza il piano industriale per poter discutere del futuro dei due siti umbri, futuro che deve essere all’insegna del rilancio dei marchi storici che si producono”.
TAGS:

I Nostri Programmi