Consauto
nomobile

Attualità

Via al Natale con l’albero in piazza IV Novembre

  • Categoria: Attualità
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 35

Al centro di Piazza IV Novembre il Comune di Perugia ha acceso le luci dell’albero di Natale.
La struttura è alta 18 metri ed è tra i simboli delle feste della città. Contestualmente l’Amministrazione ha messo anche in funzione la diffusione della musica con la selezione di brani a cura di Umbria Jazz. Inoltre ci sarà la radio di Babbo Natale che trasmetterà musica e parole da piazza della Repubblica, questa iniziativa è a cura di Mascheradio. Le transenne intorno alle scalinate di palazzo dei Priori e del duomo dovrebbero essere tolte, curva dei contagi permettendo. Anche gli esercizi commerciali si sono organizzati con decorazioni all’estero dei propri negozi che riprendono quelle del grande albero. L’effetto del Centro Storico è così davvero magico con le luminarie che corrono per tutto Corso Vannucci.

Due record mondiali per il ternano Fabrizio Pagani

  • Categoria: Attualità
  • Scritto da Pietro Cuccaro
  • Visite: 37

Doppia impresa per Fabrizio Pagani.

Domenica 29 novembre l’atleta paralimpico ternano ha stabilito i record mondiali di Apnea Dinamica senza Attrezzi e di Apnea Dinamica con Pinne per diversamente abili in vasca da 25 m, in occasione dei Campionati Italiani di Apnea Indoor e Nuoto Pinnato Difir.

Pagani, in forza alla Asd Zerolimite, ha dapprima realizzato il record mondiale di Apnea Dinamica senza Attrezzi, percorrendo la distanza di 72,80 m in 2’ e 1’.

Dopodiché, nel primissimo pomeriggio, grazie alla distanza di 125,00 m, percorsa in 2’ e 16’’, ha realizzato anche il Record Mondiale di Apnea Dinamica con Pinne.

La Fondazione CariPg dedica due Borse Studio a Masciarri

  • Categoria: Attualità
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 38

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ha attivato due borse di studio in memoria di Giuliano Masciarri venuto a mancare nel settembre 2019 dopo breve malattia, che per anni ha contribuito con il suo operato a costruire la storia della Fondazione. Sono state assegnate alle ricercatrici Francesca Mavilla, storica dell’arte e archivista e a Luna Pascarella, laureata in Archeologia e storia dell’Arte.

Recuperato il cane da caccia finito nella tana di un istrice [e/]

  • Categoria: Attualità
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 39

Un cane da caccia si era infilato nella tana di un istrice. Il fatto è accaduto in zona Ipogeo dei volumni, dove una squadra dei vigili del fuoco è intervenuta prontamente, oggi pomeriggio alle 16, per recuperare l’animale. L’individuazione del cane è stata possibile grazie ad una telecamera comandata da remoto dalla centrale.

SudTirol-Perugia 1-1, le pagelle della partita. Angella il migliore

  • Categoria: Attualità
  • Scritto da Pietro Cuccaro
  • Visite: 374

- Fulignati: 6 -
Nonostante la pressione, il SudTirol non lo impegna quasi mai.
Nelle poche occasioni, si disimpegna bene,

- Rosi: 5 -
Il rigore del pari, per quanto dubbio, è una sua responsabilità.
E dopo un po’... per poco non ci ricasca.
Nella ripresa Caserta inserisce Sgarbi e lo sposta sulla fascia, dove prova a farsi vedere in avanti, con scarsi risultati.

- Angella: 7,5 -
Stavolta è nettamente il migliore in campo e questo la dice lunga sulla prestazione della squadra. Se la cavaegregiamente, puntando su esperienza e una ritrovata forma. Sarà prezioso averlo al 100% quest’anno.

- Monaco: 6,5 -
Il feeling con Angella cresce e i benefici si vedono: se il Grifo esce indenne da questo scontro al vertice in casa della capolista è anche merito suo.

- Elia: 6 -
Pronti via e lui si scatena, ma è un fuoco di paglia. Dopo l’assenza deve ritrovare la forma. Anche per questo Caserta lo toglie e 20 dal termine.

(dal 27’ st Sgarbi: 6)

- Falzerano: 5,5 -
Mezzo voto in meno solo perché da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più e perché se finora non si è imposto in Serie C la colpa è soprattutto sua, al di là degli attriti con Caserta.

(32’ st Dragomir 5,5)

- Burrai: 6,5 -
Dopo tante critiche ritrova il campo e finalmente fa vedere qualcosa di ciò che può dare.

- Sounas: 6 -
Meno propositivo di altre circostanze, ma stavolta c’era soprattutto da correre all’indietro. E anche lui ci ha messo gamba.

- Crialese: 6 -
Al rientro sulla fascia. Vale lo stesso discorso fatto per Elia. Deve ritrovare fiato e gambe.

- Melchiorri: 6,5 -
Mezzo voto in più per il gol e per l’impegno, ma vorremmo vedere più al centro della manovra.

- Murano: 6 -
Dà sempre la sensazione di incompiutezza, di un vorrei ma non posso.

(32’ st Bianchimano: 6)


Gli altri: non giudicabili.

I Nostri Programmi