consauto
nomobile

Attualità

Caccia, accordo Umbria e Lazio su interscambio e mobilità

Le Regioni Umbria e Lazio hanno sottoscritto oggi l' accordo sull' interscambio dei cacciatori per la stagione venatoria 2021/2022 che  consente la mobilità fra i due territori, nel rispetto delle disposizioni dei calendari venatori regionali. L' intesa, siglata dai rappresentanti dei due assessorati regionali alla Caccia, è finalizzata ad un' equilibrata distribuzione dei cacciatori nel territorio. I cacciatori umbri, nei limiti delle quote ammesse dalla normativa regionale del Lazio, possono richiedere la residenza venatoria negli Atc (Ambiti territoriali di caccia) laziali e,

previo pagamento della quota di accesso, esercitare la caccia a tutte le specie consentite. La Regione Umbria - spiega una nota dell' ente - ha riservato ai cacciatori provenienti dal Lazio 2.950 posti ripartiti fra i tre Atc umbri per il conferimento della residenza venatoria.

TAGS:

I Nostri Programmi