consauto
nomobile

Cronaca

Foto di Cantone su un sito anarchico, 'ce lo ricorderemo'

  • Categoria: Cronaca
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 33

Sul sito del circolo anarchico La Faglia di Foligno è comparsa oggi la notizia dell'audizione, ieri in commissione al Senato, del procuratore di Perugia Raffaele Cantone che ha toccato anche la vicenda di Alfredo Cospito e sotto un commento anonimo: 'Ce lo ricorderemo'.


Il caso è ora all'attenzione delle forze di polizia.

Cantone, 41 bis Cospito nato da indagine Procura Perugia

  • Categoria: Cronaca
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 38

Nel corso di un' audizione davanti alla Commissione Giustizia del Senato il Procuratore di Perugia Raffaele Cantone ha dichiarato che il  41 bis di Cospito è nato da un' indagine di Perugia:  "La Procura ha adottato cautele particolari nell'utilizzo del trojan: si richiede il visto preventivo da parte del procuratore".

Sappe, violenze detenuti Terni e Perugia. Feriti poliziotti

  • Categoria: Cronaca
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 34

Nelle carceri di Terni e a Perugia si sono registrate nelle ultime ore violenze da parte di alcuni detenuti che hanno causato anche il ferimento di alcuni poliziotti. Lo denuncia il Sappe, Sindacato autonomo polizia penitenziaria, che ribadisce la propria critica alla gestione della popolazione detenuta da parte del Provveditorato regionale di Firenze. "A Terni - fa sapere – un detenuto nordafricano, attenzionato per radicalismo islamico, ha dato in escandescenza opponendosi al trasferimento e scagliandosi con violenza contro le unità di polizia di scorta, provocando ferite e lesioni gravi a diversi poliziotti". "Altro grave episodio - prosegue - è avvenuto nel carcere Capanne di Perugia, dove due detenuti, anch'essi stranieri, dopo avere sradicato la porta delle celle hanno dato vita ad una violenta protesta nella Sezione, maneggiando pericolosamente lamette artatamente modificate per offendere e ferire".

Incidente Collestatte: custodia cautelare in carcere per il "pirata"

  • Categoria: Cronaca
  • Scritto da Lisa Malfatto
  • Visite: 42

Custodia cautelare in carcere per il giovane romeno alla guida dell'Alfa 147 che sabato scorso ha impattato contro la smart condotta da Manuel Galeazzi, morto sul colpo. Dopo il sinistro, il ragazzo aveva inizialmente fatto perdere le proprie tracce. E' stato poi rintracciato dalle forze dell'ordine.


I Nostri Programmi