Logo

Cronaca

Cade dal secondo piano, nuovi dettagli: trans non era sola in casa

Nelle prime ore del mattino, in via Mario Angeloni, nel quartiere Fontivegge di Perugia, è stata rinvenuta in fin di vita una persona di nazionalità peruviana, di 30 anni, completamente nuda.

È plausibile ritenere che sia caduta dal cornicione di un balcone posto al secondo piano dello stabile.

Era priva di coscienza e perdeva sangue dalla testa. Portata in pronto soccorso dal 118, è stata ricoverata presso l'unità di terapia intensiva, in prognosi riservata.

Poche ore fa è arrivata una nota della questura che ricostruisce l'accaduto e in cui si legge che "sono in corso approfondimenti investigativi da parte della Squadra Mobile e del locale Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica finalizzati a ricostruire le cause dell'evento".

Fin qui, quanto è stato comunicato dagli inquirenti.

Passando alle notizie ufficiose, ma comunque verificate dalla nostra redazione, possiamo dirvi che si tratta di una transessuale che non abita in zona e che al momento della caduta non era sola nell'appartamento.

Non esclusi né il tentativo di suicidio né la tragica fatalità, ma più probabile appare la caduta a seguito di una colluttazione

La testata Umbria Journal riferisce le testimonianze di alcuni residenti, secondo i quali la persona trovata a terra sarebbe stata udita urlare poco prima della caduta.

TAGS:
© Umbria Televisioni S.R.L. Via Monteneri, 37 06129 Perugia - P.IVA 00496230541