consauto
nomobile

Cronaca

Ragazzini morti, Procura: "Gli amici ci hanno guidato"

  • Categoria: Cronaca Nera
  • di Maria Chiara Scardocci
  • Visite: 413

Svolta nella indagini sulla morte dei due ragazzini. E’ stato fermato un uomo di 41 anni, conosciuto come assuntore ma senza precedenti per spaccio, che avrebbe fornito ai due la sostanza drogante. E’ Aldo Maria Romboli. Avrebbe ceduto metadone e paracodina.
La svolta ieri dopo una giornata di indagini a 360 gradi. A chiarire i contorni esatti sarà l’autopsia sui corpi dei due ragazzini, 16 e 15 anni, che ieri sono stati trovati dai genitori senza vita nelle proprie camere da letto. Terni è sconvolta per la morte dei due. Il più grande era residente nella zona di Villa Palma, il 15enne, invece, nel quartiere di San Giovanni. I due erano amici e avevano passato la serata insieme. Per ricostruire i contorni sono state fondamentali le testimonianze degli amici.
I particolari della vicenda sono stati illustrati dal Procuratore di Terni Alberto Liguori e dal P.M. Raffaele Pesiri nel corso di una conferenza stampa presso il Comando Provinciale.

TAGS:

I Nostri Programmi