Consauto
nomobile

Cronaca

Rapina a mano armata in villa. Immobilizzati i proprietari

Lo hanno minacciato ed obbligato ad aprire la cassaforte. Poi hanno immobilizzato lui e la moglie ad una sedia. A compiere una rapina a mano armata ai danni di un imprenditore di Spello è stata una banda di ladri che è entrata nella villa dell’uomo con il volto coperto dalle mascherine chirurgiche. Hanno staccato il contatore e manomesso l’impianto elettrico per non far scattare l’allarme. Quando l’uomo è uscito per riattivare la corrente è stato sorpreso ed immobilizzato. I ladri si sono portati via soldi e gioielli. La notizia è riportata dal Messaggero. Per fuggire hanno utilizzato l’auto dell’uomo, abbandonata a pochi chilometri di distanza dove i malviventi avevano lasciato un’altra vettura per proseguire la fuga. Indaga la Polizia.

TAGS:

I Nostri Programmi