consauto
nomobile

Economia

Confindustria Umbria, Sezione Turismo: l’Assemblea ha eletto Maria Carmela Colaiacovo alla Presidenza

  • Categoria: Economia
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 340

Sarà l’imprenditrice Maria Carmela Colaiacovo (Park Hotel Ai Cappuccini) a guidare la Sezione Turismo di Confindustria Umbria per il prossimo biennio 2020-2022. L’elezione è avvenuta giovedì 23 luglio nel corso dell’Assemblea, riunita in videoconferenza, che ha inoltre eletto Ilaria Baccarelli (Residenza Roccafiore – Il Collino di Todi) alla Vicepresidenza e nominato il Consiglio Direttivo. La neo eletta Colaiacovo, che è anche Vicepresidente di Confindustria Alberghi e di Federturismo Confindustria, ha espresso un vivo ringraziamento al Presidente uscente Andrea Sfascia (Borgo Brufa), giunto al termine del proprio mandato, e sottolineato la volontà di dare continuità all’impegno da lui portato avanti per supportare le aziende umbre del settore in un momento particolarmente difficile a causa dei pesanti effetti dell’emergenza sanitaria. “Il turismo umbro, così come quello italiano – ha evidenziato Maria Carmela Colaiacovo – sta attraversando un periodo di grande difficoltà. Il lockdown ha destabilizzato il settore alberghiero, generando una crisi profonda. Per agganciare la ripresa – ha aggiunto – occorrono non solo politiche incentivanti e interventi di sostegno economico, ma anche un piano di sviluppo della promozione turistica del territorio che faccia leva sulle sue numerose eccellenze: dalla cultura alla bellezza paesaggistica, passando per la tradizione manifatturiera che rappresenta un fattore distintivo per la valorizzazione e l’attrattività della nostra regione”. Il turismo come driver di crescita e competitività: è intorno a questo tema che ruotano le priorità del prossimo mandato. “Il turismo – ha precisato Maria Carmela Colaiacovo – crea flussi di persone e merci, concorrendo allo sviluppo dell'intera economia, dall'industria pesante alle società di servizi. Bisogna quindi lavorare ad iniziative di promozione integrata del territorio, puntando sui suoi punti di forza e unicità, rafforzandoli e rilanciandoli”. Per la ripresa economica del comparto sarà poi necessario guardare ai fondi europei, attraverso l’elaborazione di idee e progetti – orientati allo sviluppo e all’innovazione – che consentano di cogliere le opportunità che si presenteranno. Alla parte pubblica dell’Assemblea è intervenuto il Presidente di Confindustria Umbria, Antonio Alunni: “È il momento di investire nel futuro – ha affermato il Presidente Alunni – in questi momenti di difficoltà bisogna rinnovarsi e mettere in atto azioni che possano trasformare in meglio le nostre aziende. Nella nostra regione abbiamo molte eccellenze, in tanti settori, e il turismo rappresenta un asset strategico per lo sviluppo del territorio e la valorizzazione del nostro patrimonio”. L’Assemblea ha eletto anche i componenti del Consiglio Direttivo della Sezione Turismo: Sabrina Ceprini – ALTAROCCA WINE RESORT – ITALY LODGE Giulia Franceschini – RESIDENZA D’EPOCA SAN CRISPINO Dante Palazzetti - SAN GALLO PALACE HOTEL – PARK HOTEL Zenaide Giulia Giunta Tremi – LE TORRI DI BAGNARA Maria Proietti – LA GABELLETTA Andrea Sfascia – BORGO BRUFA Herbert Svolacchia – CTN Leonardo Troiani – HOTEL VALENTINO – TROIANI Paolo Zuccari – HOTEL SAN LUCA – VILLA ZUCCARI

Treofan, Formica (Filctem-Cgil): "in gioco chimica ternana"

  • Categoria: Lavoro
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 279

"Ieri, con la dichiarazione di sciopero di tutto il Polo Chimico di Terni, viene attestato e ribadito anche con fatti concreti che il sito di Treofan è fondamentale per la tenuta del polo, delle altre aziende presenti al suo interno e di tutto l’indotto". Lo afferma in una nota Marianna Formica, segretaria generale della Filctem Cgil di Terni.
"Istituzioni e forze politiche devono avere ben chiaro che un risultato non positivo sulla vertenza Treofan segnerebbe il destino della chimica ternana e umbra - continua Formica - proprio per questo, ora, tutti devono prendersi le proprie responsabilità e lavorare fattivamente affinché venga garantita, in un modo o nell’altro, la continuità produttiva della fabbrica che vanta importanti competenze e professionalità, fattori che hanno reso il marchio Treofan un’eccellenza nel settore ed una garanzia per i clienti".
"Ricordo che il primo metro di film è stato prodotto proprio a Terni - conclude Formica - Chiediamo interventi e supporti da parte della Confindustria Umbria, dei Parlamentari umbri, delle istituzioni a tutti i livelli: Comune di Terni, Regione Umbria e MiSE; solo un operato sinergico garantirà la tenuta del sito dando certezze ai lavoratori e alle loro famiglie".

Recovery Fund, il fondo per la ripresa con titoli comuni UE

  • Categoria: Economia
  • Scritto da Lisa Malfatto
  • Visite: 273

Parliamo del Recovery Fund, lo strumento più volte richiesto - e ora raggiunto - dall’Italia con l’obiettivo di arginare l’impatto devastante del coronavirus.
Sentiamo nel servizio a quanto ammonta per l’Italia - con un ipotesi anche per l’Umbria - questo fondo per la ripresa con titoli comuni europei.

Mauro Bisci il nuovo Ceo di Angelantoni Test Technologies

  • Categoria: Economia
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 406

È Mauro Bisci il nuovo Ceo di Angelantoni Test Technologies. Laurea in Economia alla Bocconi di Milano, imprenditore e manager con una comprovata esperienza nella pianificazione strategica e sviluppo aziendale, la sua nomina rappresenta un’ulteriore accelerazione nel percorso di sviluppo aziendale del Gruppo Angelantoni. “Sono onorato di essere stato nominato alla guida di ATT – afferma in una nota - una realtà lungimirante e dotata di straordinarie expertise manageriali. Il prossimo triennio sarà fondamentale per lo sviluppo e la definitiva affermazione di ATT nei mercati internazionali. È una sfida complessa ma alla portata dell’azienda e di tutti i suoi collaboratori”.
Bisci succede a Mauro Margherita, che lascia il timone di ATT dopo 11 anni per dedicarsi alla crescita di Turboalgor, startup innovativa operante nel settore dell’efficienza energetica per il settore della refrigerazione industriale partecipata dal Gruppo Angelantoni Industrie e Kenosistec sub-holding ATT e leader nella progettazione di apparecchiature di rivestimento sotto vuoto.

Protesta di Uritaxi: "con lockdown calo lavoro del 97%"

  • Categoria: Lavoro
  • Scritto da Lisa Malfatto
  • Visite: 280

E’ protesta dei tassisti della Federazione Umbria dell’URITAXI che è scesa in piazza a Perugia per sottoporre alla Regione una serie di richieste per evitare la crisi totale del settore, messo a dura prova dal lockdwon per il coronavirus.

I Nostri Programmi