consauto
nomobile

Istituzioni e Politica

Nella città serafica nuova giunta all'insegna della continuità

La sindaca Stefania Proietti ha ufficializzato la giunta che governerà Assisi per i prossimi cinque anni. Una squadra all'insegna della continuità.


Oltre alla stessa Proietti, i posti a disposizione sono cinque: due vanno al Pd, uno al M5S, uno ad Assisi domani e uno ad Assisi civica.


Due le donne, compresa la sindaca (che ha tenuto per sé deleghe importanti, tra cui quelle a personale e bilancio), e quattro gli uomini.


Questi i nomi della giunta: per il ruolo di vice sindaco riconfermato Valter Stoppini (PD), assessori Alberto Capitanucci (sempre PD), poi Veronica Cavallucci (Assisi Domani), Massimo Paggi (Assisi Civica) e la new entry Fabrizio Leggio (M5S).


«La composizione dell’esecutivo – ha detto la Proietti – è frutto di un ampio e democratico confronto tra le forze e i partiti che sono stati premiati dagli elettori, mosso dall’intenzione di garantire a tutte le componenti dignità nel pieno rispetto della volontà popolare. La giunta, che è subito operativa, rappresenta coerentemente il modello Assisi a traino civico e con partiti che, con coraggio, credono in questa coalizione».

Corte dei Conti condanna ex giunta per il dissesto del 2018

La Corte dei conti dell'Umbria ha condannato nove ex membri della giunta comunale di Terni a un risarcimento erariale di 170mila euro. Gli amministratori, in carica tra il 2014 e 2019, sono stati ritenuti corresponsabili del dissesto finanziario del Comune. Tra loro c'è anche l'ex sindaco Leopoldo di Girolamo.

Ballottaggi, day after amaro per centro destra

Day after amaro per il centro destra umbro che fa autocritica alla luce del risultato dei ballottaggi. Tutti i vertici di partito richiamano all'unità della coalizione di Governo, senza dimenticare il ruolo della Regione e della Tesei

I Nostri Programmi