supercoppa
nomobile

Istituzioni e Politica

Primo maggio nella residenza umbra per il premier Draghi

Come avvenuto già per le vacanze pasquali, anche per il breve ponte del 1 maggio il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha trascorso la mattinata di questo sabato all' interno della sua casa di campagna di Città della Pieve. Ad essere vista nel centro storico del borgo umbro è stata, invece, la moglie Serenella che ha acquistato anche i giornali nell' edicola a ridosso del duomo.

"La festa del primo maggio è sempre molto particolare e ricca di significati, sapere che il nostro premier Draghi abbia deciso di trascorrere questa giornata qui alla Pieve è motivo di orgoglio per me e per tutta la collettività", dice all' ANSA il sindaco Fausto Risini.

"In questo momento - aggiunge il sindaco - credo che il presidente Draghi sia il massimo esempio del lavoro svolto in questi primi mesi dell' anno, come promesso ha consegnato in tempo utile il Piano nazionale di rinascita e resilienza ed ha raggiunto a fine aprile le 500 mila vaccinazioni giornaliere, grazie anche al suo principale collaboratore, il generale Figliuolo".


I Nostri Programmi