Consauto
nomobile

Salute

Covid, +212. Positivi in calo (-74) ma ci sono altri 13 morti

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 35

Sono 212 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Umbria su 4.459 tamponi (4,75%). Le guarigioni riscontrate nello stesso arco temporale sono state 273, con un totale di positivi attuali che scende a 8.141 (-74).


Si registrano purtroppo altri 13 decessi con Covid-19.


I ricoverati sono 513 (+14) di cui 77 (-1) in terapia intensiva.

Nidi, Foligno, Spoleto, Castello, Umbertide e Marsciano tengono chiuso

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Lisa Malfatto
  • Visite: 53

Da domani nella zona rossa rafforzata riaprono gli asili nido e tutti i servizi educativi per bimbi da 0 a 36 mesi.


Alcuni comuni, come quello di Perugia, si stanno adeguando con apposite ordinanze, altri però (come quelli di Foligno, fino al 14 marzo, Città di Castello, Umbertide, Spoleto, Marsciano e Deruta), decidono di tenerli comunque ancora chiusi per ragioni di sicurezza.


Il consiglio, quindi, è di verificare sempre presso i siti internet istituzionali quali decisioni vengono prese comune per comune.

Vaccini: ad oggi oltre 35mila over 80 si sono prenotati

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Noemi Campanella
  • Visite: 63

Dal 1 marzo si comincerà anche in Umbria con le vaccinazioni degli over 80, cioè i nati nel 1941 e negli anni precedenti. Ne abbiamo parlato nel corso del nostro tg delle 13.30 con Giancarlo Bizzarri, amministratore unico di Umbria Salute, che ha parlato di un "afflusso importante" al portale della Regione, dove è possibile prenotarsi dal 25 febbraio. "Ad oggi - ha spiegato - si sono prenotati 36mila ultraottantenni, ma le agende rimarranno aperte fino a tutto il mese di maggio, consentendo l'adesione completa del target definito".



 

Usl Umbria 2, i sindacati chiedono risposte su sicurezza e vaccini

  • Categoria: Sanità
  • Scritto da Elisa Marioni
  • Visite: 43

Questa mattina presidio davanti all’Ospedale di Foligno dei sindacati dei lavoratori della sanità di Cgil, Cisl e Uil. Chiedono un confronto con la direzione dell'Usl Umbria 2 su sicurezza e vaccinazioni, oltre che una migliore riorganizzazione del nosocomio.

Dirigenti scolastici esclusi dagli elenchi dei vaccini, ma è un errore

  • Categoria: Sanità
  • Scritto da Elisa Marioni
  • Visite: 48

Si sono connessi al portale della Regione Umbria per prenotare il proprio vaccino ma sono stati respinti.

E' accaduto ieri ai dirigenti scolastici umbri, che sembrerebbero essere stati esclusi dalla campagna vaccinale per il personale docente e non della scuola. Secondo indiscrezioni, si tratterebbe di un errore negli elenchi forniti dal ministero. Questa mattina, nel corso di una riunione con l'ufficio scolastico regionale, i dirigenti avrebbero ricevuto rassicurazioni: stando a quanto ci è stato riferito, gli elenchi verranno aggiornati con i nomi mancanti dei presidi, che fino ad oggi risultavano tagliati fuori, per permttere loro di prenotare la vaccinazione.

Alla riunione in Regione hanno preso parte Rita Coccia, presidente dell'associazione nazionale presidi dell'Umbria e la collega Simonetta Zuccaccia, dirigente dell'istituto omnicomprensivo "Perugia 3".

Le prenotazioni per il personale scolastico sono iniziate ieri, mentre le somministraizoni di dosi Astrazeneca prenderanno il via sabato 27 e proseguiranno per tutto il mese di marzo. La task force sanitaria in questi giorni ha inviato delle mail con le istruzioni necessarie per farsi vaccinare ed è allora che i presidi hanno scoperto di non riuscidere ad accedere.

I Nostri Programmi