Consauto
nomobile

Salute

Covid, Coletto: "Non solo vaccino, avanti con monoclonali"

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Lisa Malfatto
  • Visite: 26

Rispetto a quelle di due/tre mesi fa, le ultime quattro conferenze stampa settimanali della regione sul punto Covid presentano aggiornamenti sui dati del contagio più incoraggianti sia per quanto riguarda la curva epidemica che il numero dei ricoveri in terapia intensiva. Le 2 province umbre si sono "riallineate" ma resta alta l'incidenza nei comuni di Gubbio, Narni e Cascia. Supera l'1, anche se di poco, l'indice di contagiosità umbro, Rt: all'1,08: "segno che la guardia non va mai abbassata" ha detto l'assessore Coletto che ha parlato anche delle cure monoclonali.  

Covid: 116 positivi e 253 guariti, ricoverati scendono sotto 300

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Elisa Marioni
  • Visite: 57

Sono 116 i nuovi casi di Covid e 253 i guariti registrati in Umbria nelle ultime 24 ore, secondo i dati aggiornati al 15 aprile nella dashboard della Regione.  I positivi sono il risultato dei 2.626 tamponi molecolari e dei 4.264 test antigenici rapidi analizzati in un giorno, che determinano un rapporto positivi-tamponi pari all'1,68% (ieri era all'1,8%).

Calano ancora, dunque, gli attualmente positivi della nostra regione: sono 3.647, 141 in meno di ieri.

Sono 4, invece, i deceduti con Covid, che portano il numero delle vittime in Umbria dall'inizio della pandemia a 1.310.

Continua, intanto, il progressivo allentamento della pressione sugli ospedali umbri: diminuiscono di 7 unità i ricoverati, sotto quota 300 per la prima volta dopo mesi, in totale 293. Di questi, 35 sono nei reparti di terapia intensiva, 3 in meno di ieri.

Massimo Braganti nuovo direttore regionale della Sanità

  • Categoria: Sanità
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 49

E' Massimo Braganti il nuovo Direttore regionale “Salute e Welfare” della Regione Umbria, al posto di Claudio Dario andato in pensione. Braganti, classe 1958, nato a Sansepolcro, si è laureato in Economia e Commercio all’Università di Firenze per poi acquisire numerosi titoli post laurea e successivamente accumulare una ampia esperienza professionale in campo gestionale sanitario.

Braganti ha già svolto la sua attività in Umbria, nel ruolo di Commissario Straordinario della Asl Umbria 2, dal luglio 2019 al dicembre dello stesso anno. In precedenza ha ricoperto molteplici incarichi nelle usl della Toscana di Prato, Grosseto e Firenze..

Il ruolo ricoperto ad oggi, sino alla nomina che lo porterà in Umbria, è quello di Direttore generale dell’Azienda Sanitaria locale integrata con Università della Regione Friuli Venezia Giulia.

Covid, calo di ricoverati (-20) e 5 decessi in più. I dati

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 30

Venti ricoverati in meno per Covid nelle ultime 24 ore in Umbria, dove prosegue il calo degli attualmente positivi, ma sono stati accertati 137 nuovi contagi, il 26 per cento in più rispetto a ieri, e cinque morti.

Secondo i dati della Regione aggiornati al 14 aprile, i positivi sono 3.788 (68 in meno di ieri) e 200 i nuovi guariti.


Le persone ricoverate sono 300 e sono diminuiti anche i posti occupati nelle terapie intensive, 38, tre in meno.

Nell'ultimo giorno sono stati analizzati 4.654 test antigenici e 2.774 tamponi molecolari. Il tasso di positività totale è pari a 1,8 per cento (ieri 1,4) e sale al 4,9 per cento rispetto ai soli molecolari (ieri 3,5).

Covid: 109 nuovi casi, tasso di positività scende all' 1,43%

  • Categoria: Coronavirus
  • Scritto da Elisa Marioni
  • Visite: 35

Sono 109 i nuovi casi di Covid registrati in Umbria nelle ultime 24 ore, così come riporta il sito della Regione. Un dato che emerge dai 3.120 tamponi molecolari e dai 4.483 test antigenici rapidi processati. Si abbassa così il tasso di positività, che scende di nuovo sotto il 2%, all'1,43%.


Continua a calare anche il numero degli attualmente positivi al coronavirus: ad oggi sono 3.856, 46 in meno di ieri. Questo perché sono state dichiarate guarite 152 persone, per un totale di 47.436 dall'inizio della pandemia.


Ci sono ancora 3 decessi con il Covid che portano in numero delle vittime in Umbria dall'inizio della pandemia a 1.301.


I numeri relativi alla pressione ospedaliera salgono invece di poco, con 320 ricoverati, 3 in più di ieri, dei quali 41 (invariato) sono in terapia intensiva.


I Nostri Programmi