consauto
nomobile

Salute

Una donna di 46 anni salva tre vite con donazione organi

  • Categoria: Sanità
  • di Pietro Cuccaro
  • Visite: 111

Con un espianto multiorgano all’ospedale di Città di Castello una donna di 46 anni ha salvato la vita di tre persone.

Coinvolto ed attivato il Centro Regionale Trapianti e le complesse e delicate fasi valutative si sono concluse con il prelievo del fegato (da parte del Policlinico di Milano), di un rene (da un'equipe dell'Ospedale di Ancona) e delle cornee (effettuato dall’unità operativa di oculistica dell’ospedale di Città di Castello e che poi saranno inviate alla "Banca dei tessuti" della Regione Marche).

“Una notizia che commuove e testimonia la straordinaria umanità delle persone al di là delle etnie e del credo religioso. A nome della comunità locale esprimo le più sentite condoglianze e profonda gratitudine alla famiglia della donna e alla comunità islamica sempre in prima linea quando si parla di solidarietà anche totale come in questo caso", lo ha dichiarato il sindaco Luciano Bacchetta.

I Nostri Programmi