consauto
nomobile

Salute

Matrimonio con testimone positivo: anche Sindaco tra i 100 tamponi

Sono 100 i tamponi eseguiti oggi dall' Usl Umbria 1 dopo che sette persone che hanno preso parte ad un matrimonio civile, lo scorso 10 luglio a Gualdo Tadino, sono risultate positive. I test - che si aggiungono ai dieci eseguiti nei giorni scorsi - hanno coinvolto in particolare partecipanti al rito e personale del ristorante, tuttora in quarantena fiduciaria. I risultati si avranno domani mattina.

La direzione sanitaria dell' Usl Umbria 1 sottolinea, in una nota, che la quarantena fiduciaria e il tracciamento hanno riguardato in tempo reale tutte le persone presenti alla cerimonia o coinvolte a vario titolo.

Sabato, appena è stata comunicata la notizia del primo caso di positività, il distretto dell' Alto Chiascio ha provveduto "immediatamente" ad identificare e tamponare le persone che aveva avuto il contatto più diretto con il soggetto positivo. Di queste dieici appunto, sette sono risultate positive.

C'è ottimismo comunque sull'esito in virtù del fatto che sia nella sala consiliare, dove si è tenuta la cerimonia, sia nel ristorante, sono stati rispettati i protocolli di sicurezza, dal distanziamento alle mascherine fino all'esibizione del "green pass" per avvenuta vaccinazione o tampone per partecipare al banchetto, ma la precauzione in questi casi è d'obbligo secondo l'Usl 1 che ha effettuato tutti i tracciamenti del caso. Lo stesso sindaco Massimiliano Presciutti, che ha officiato il rito civile in sala consiliare dove sono state ammesse solo 17 persone per rispettare il distanziamento con uso obbligatorio delle mascherine, ha deciso di sottoporsi a tampone nella giornata odierna. Lo ha comunicato in un video via social.

I Nostri Programmi