consauto
nomobile

Calcio

Santopadre conferma indiscrezioni UmbriaTv sul "Nuovo Curi"-video-

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Marco Taccucci
  • Visite: 70

Ed ora palriamo del Perugia e della turbolenta, per certi versi, partecipazione del presidente Santopadre a "Fuori Campo" di ieri sera  a causa della protesta rumorosa di un gruppo di ultra del Grifo che hanno raggiunto la nostra sede per contestare verbalmente il numero 1 del club. In 2 ore e mezza Santopadre ha avuto modo di confermare l'anticipazione data oramai quasi tre settimane fa dal nostro Marco Taccucci che aveva parlato di un gruppo di imprenditori pronti a investire per realizzare il Nuovo Curi, uno stadio da 18 mila posti tutto coperto che rinascerebbe dopo la demolizione dell'attuale impianto

Santopadre a Umbria Tv parla anche di stadio: "Progetto serio"

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 36

Il presidente Massimiliano Santopadre ospite nella trasmissione "Fuori Campo", su Umbria TV, ha confermato quanto anticipato due settimane fa da Marco Taccucci a L'Anticipo.


"Non è un tormentone - dice Santopadre - c'è un progetto concreto molto importante fatto da persone di Perugia e altre di fuori. Comprende anche alcune persone vicine a me. Stiamo valutando tutte le cose".


"Ci stiamo riflettendo... ci sono anche dei lati negativi. Uno di questi è che la squadra deve andare a giocare due anni in trasferta e chi vive di calcio sa benissimo cosa significa. Purtroppo è stata subito scartata l'idea di costrurlo 'a pezzi' perché sarebbe costato il 15/20% in più. Tramontata anche l'idea di giocare al Santa Giuliana. Resta Gubbio... ma bisogna andarci a parlare".


"Dobbiamo ancora prendere in valutazione alcune cose. Dopo la decisione finale di questo gruppo di imprenditori compreso me ci sarà all'ultimo il vaglio del comune con un bando. Progetto talmente importante e meraviglioso che sarebbe da folli non cogliere. Il Perugia deve per forza mettere la firma sul progetto ma ci sarebbe anche una percentuale delle quote. Posso garantire sulla serietà degli interlocutori".

Santopadre e gli allenatori: Alvini, Castori, Baldini...

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 221

Nel corso della trasmissione "Fuori Campo", il presidente Massimiliano Santopadre si è soffermato sugli ultimi tre allenatori.


"Alvini? Quando un allenatore si mette in testa di raggiungere una certa categoria è quasi impossibile tenerlo. Se è scontento risulta dannoso per il gruppo. Avevamo capito che lo perdevamo: nei quindici giorni della trattativa abbiamo cercato di capire chi poteva sostituirlo".


"Castori è un allenatore di esperienza che convinceva molto Giannitti e io ho avallato. Arrivava dopo un tecnico che aveva fatto molto bene. Una valutazione è stata fatta anche sul mantenimento della difesa tre, che aveva funzionato molto nella scorsa stagione".


"Baldini? Finalmente trovo un allenatore che non ha paura di esternare le sue idee. Lui è arrivato a Perugia con l'obiettivo massimo. Durante questi percorsi cambiano gli obiettivi. Quello primario sappiamo qual è, dopo man mano vengano tutti gli altri. Ma perché lo devo azzittire? Sono contento che creda nel suo calcio e nelle sue idee. Spero che la domenica abbia il supporto dei risultati".


"Il modulo? Ovviamente sceglie lui... quella sulla difesa a tre è giusto una indicazione".


LIVE SU https://www.facebook.com/grifotube

Grifo, Santopadre in diretta a UmbriaTv: arrivano i tifosi

  • Categoria: Calcio
  • Scritto da Redazione
  • Visite: 768

Come promesso, il presidente del Perugia Massimiliano Santopadre "ci mette la faccia" e si presenta puntuale negli studi di Umbria Tv, per parlare della situazione del Perugia Calcio.


La diretta live sulla pagina Grifotube; https://www.facebook.com/grifotube


"Ho pensato che fosse giusto tornare a farmi sentire. Non pretendo però gli applausi. Ero vero quando li ricevevo e sono vero ora che prendo critiche e insulti. Il silenzio va bene ma non volevo che in un momento così difficile potesse passare per un momento di sconforto".


A proposito di contestazioni, da segnalare che all'esterno della sede si sono radunate alcune decine di tifosi per una contestazione al presidente. Urla e qualche petardo, ma la situazione è rimasta sotto controllo.


"Sono deluso come tutti i tifosi - aggiunge Santopadre - perché non mi aspettavo questa partenza. Fiducioso perché la mia vita è sempre stata messa alla prova. Dopo dodici anni non fa piacere sentirsi dire che non si viene creduti. Un po' di fiducia dovrei essermela meritata".

I Nostri Programmi