consauto
nomobile

Sport

'Un calcio alla guerra': il Gubbio apre le porte ai ragazzi ucraini

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 341

Si chiama “Un calcio alla guerra: porte aperte ai bambini ucraini” l’iniziativa promossa dall’As Gubbio per tutti i rifugiati ucraini di età compresa tra i 5 e i 14 anni che stanno raggiungendo il nostro territorio.

La società del presidente Sauro Notari mette infatti a disposizione di tutti i ragazzi e le ragazze costretti a lasciare le proprie case a causa della guerra le strutture e i corsi organizzati dal settore giovanile rossoblù, affinché i piccoli possano trascorrere qualche ora di divertimento e spensieratezza nel nome dello sport.

Tutte le attività sono offerte gratuitamente dalla società: per informazioni si può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il numero 347 8932405.

TAGS:

I Nostri Programmi