consauto
nomobile

Sport

Insulti razzisti all'arbitro, Foligno a porte chiuse

  • Categoria: Calcio
  • di Pietro Cuccaro
  • Visite: 30

Non c'è pace per il Foligno.


Dopo l'ultima sconfitta sul campo del Trestina, che ha addirittura messo in discussione la qualificazione ai playout, i falchetti dovranno disputare l'ultima decisiva sfida  - contro l'Unipomezia - senza tifosi al seguito.


Ciò perché i propri sostenitori hanno rivolto insulti razzisti al direttore di gara nell'ultima partita. Per questo motivo - come riporta l'ultimo comunicato del giudice sportivo - al Foligno Calcio sono stati comminati 3mila euro di multa e la chiusura degli spalti. Si parla di "reiterate grida ed espressioni implicanti discriminazione per motivi di razza all’indirizzo del Direttore di gara".


E meno male che i dirigenti della società si sono adoperati per far fermare gli insulti, ma senza esito. A quanto pare, non ci sarà ricorso e la società biancoazzurra ha accettato il provvedimento. Il Foligno ha accettato la sanzione e comunicato la decisione ai propri sostenitori.

TAGS:

I Nostri Programmi