consauto
nomobile

Sport

Pagelle Grifo: applausi per Luperini, Kouan tuttofare

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 1897

GORI: 6
In due tempi sul primo tiro in porta di Bernabè, attento anche al 28' con i piedi (anche se era fuorigioco), qun’odierna sulla girata di Vazquez al 53’. Chiamato in causa anche  all’89 sul sinistraccio da fuori di Vazquez.

SGARBI: 6
Gli parte Mihaila solo una volta, allo scadere del primo tempo. Una sola sbavatura anche nella ripresa, dove Curado rimedia al suo rilancio sballato.

ANGELLA: 6
Tradito due volte dal terreno, nella seconda occasione (19’) Vazquez manda al tiro Bernabè. Poi si sistema e gioca alla sua maniera.

CURADO: 6
Partita di sostanza , con una chiusura risolutiva al 77’.

DELL’ORCO: 6
Partenza un po’ in sordina con un giallo (18’), poi al 28’ scodella un gran cross per la seconda occasione di Melchiorri. Si ripete poco dopo. Buona partita.

CASASOLA: 6
Più propositivo che a Palermo senza dimenticare la fase difensiva. Scodella tanti palloni, il più pericoloso al 66’ . Poco dopo cerca la porta di testa sugli sviluppi del corner.

LUPERINI: 6,5
Primo tempo sempre nel vivo del gioco, come lo aveva descritto Castori. Esce tra gli applausi (79’ SANTORO NG).

VULIC: 5,5
Ancora un po’ imballato nella velocità delle giocate, poi piano piano migliora.

KOUAN: 6,5
Primo tempo senza sbavature, con tanto dinamismo. Nella ripresa fa partire due interessanti contropiedi e sempre dai suoi piedi nasce l’occasione più ghiotta della ripresa (67’). Utilissimo anche in fase di interdizione.

OLIVIERI: 6
Ha una grande chance dopo sei minuti, salta Chichizola in uscita ma poi tergiversa e l’argentino intercetta. Tira in porta altre due volte, trovando lo specchio al 32’ su sponda di Melchiorri (56’ DI SERIO 6 Entra e prova a mordere con una ghiotta occasione sul traversone di Casasola e con un diagonale di destro).

MELCHIORRI: 6
Si mangia subito una mezza occasione, vicino al gol con un gran colpo di testa al 28’. Bravo anche a lavorare di sponda per Olivieri (32’). Cerca la soluzione personale peccando d’egoismo (34’). Nella ripresa salva un gol  sulla linea di porta . Ammonito al 56’e subito sostituito. Esce tra gli applausi (56’ STRIZZOLO 6 si batte, ma la partita è cambiata e si deve sacrificare per la squadra).

CASTORI: 6
Il suo Perugia non demerita e costruisce diverse occasioni. Nella ripresa il pallino del gioco è del Parma ma l’occasione migliore ce l’hanno i suoi . Buon punto all’esordio in casa.

I Nostri Programmi