Consauto
nomobile

Sport

Cosenza-Perugia 2-1: Grifout. Soliti errori, solito rigore negato.

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 377

PRIMO TEMPO
10’ Mazzocchi chiude su Riviere
11’ COSENZA IN VANTAGGIO corner pallone sfiorato da Capela sbuca sul secondo palo Bruccini che mette dentro
14’ Sciaudone dal limite palla fuori.
24’ Kouan recupera in un insidioso contropiede , poi salva sulla linea mettendosi davanti al pallone sul contro Cross di Acencio
32’ azione di Nicolussi che apre per Mazzocchi. L’esterno finta il Cross stringe al centro e serve ancora Nicolussi il cui tiro si trasforma in un assist per Iemmello che da ottima posizione stoppa e si gira subito battendo con il destro: tiro centrale.
36’ Iemmello si abbassa sulla tre quarti riceve il pallone arriva al limite chiede ed ottime il triangolo a Nicolussi supera il portiere in uscita ma la palla scivola fuori con l’attaccante che non riesce a concludere.
42’ Asencio prova io destro a giro palla a lato

SECONDO TEMPO
5’ rigore netto non concesso su Iemmello
11’ Cross di Falasco, palla respinta male arriva Kouan dal limite e palo alla destra di Saracco.
24’ 2-0 COSENZA Carraro perde palla Baez riparte semina Gyomber entra in area e raddoppia
78’ GOL DEL PERUGIA Cross corner di Fallasco stacco di Falcinelli e 2-1
80’ Cross di Di Chiara stacco di Falcinelli palla a lato di un paio di metri
80’ Entra Capone per Iemmello
84’ Casasola sfiora il 3-1 dopo aver saltato Falasco
93’ esce male il portiere del Cosenza, Mazzocchi rimette al centro, rovesciata di Buonaiuto e clamoroso salvataggio sulla linea di un difensore
94 ‘ Cosenza sfiora il 3-1 in due occasioni, con Vicario protagonista nella prima occasione.

I Nostri Programmi