Consauto
nomobile

Sport

Grifo, vista sul campionato con il “problema” mercato

  • Categoria: Calcio
  • di Marco Taccucci
  • Visite: 1611

Le facce nuove di Burrai, Murano e Negro, l’entusiasmo di Fabio Caserta chiamato a gestire un gruppo dove professionalità e mercato cercano di viaggiare parallelamente.

Da una parte il mercato tiene banco con molti grifoni che sono in lista di partenza, dall’altra domani inizia  la settimana che porterà all’esordio di campionato contro il Fano al “Renato Curi” domenica 27 .

Il primo pensiero è riconquistare quella B sfuggita di mano in maniera clamorosa, ma per farlo c’è da disputare un campionato in cui ogni punto conquistato dovrà essere sudato e pesato.
Come quello perso al 92’ nel match suicida contro il Trapani, che vale quanto quelli in palio nella prima sfida della nuova stagione.

Il Perugia è chiamato a vincere, ma è ancora un cantiere aperto e le voci di mercato potrebbero indurre il tecnico a non scegliere quella che oggi sulla carta sarebbe la formazione ideale.
Mazzocchi per esempio era considerato dai tifosi giocatore affidabile e inamovibile, peccato però che anche lui voglia rimanere in B e le sirene di mercato sono esplose con l’intervista del procuratore e la querelle sul prezzo del cartellino.

Insomma Mazzocchi potrebbe essere ceduto, ma ci sarà tempo fino al 5 ottobre e se la trattativa non si concretizzerà a breve rischia di rimanere ai margini, un po’ come accaduto ieri per Dzeko a Verona tenuto in panchina fa Fonseca in attesa di novità sul suo trasferimento alla Juve.

Al Grifo non c’è solo la grana Mazzocchi da risolvere: come lui anche Di Chiara,  Angella e pure Melchiorri. Giocatori che potrebbero essere senza ombra di dubbio titolari in questa nuova squadra.
Facendo due calcoli Caserta avrebbe già un problema da risolvere per questa prima di campionato. Per questo che sta pensando ad opzioni alternative, come ad esempio spostare qualche giocatore e cercare di coprire una coperta che rischia di diventare inevitabilmente corta.
A meno che tutto si sblocchi nei primissimi giorni della prossima settimana e il Perugia avere subito a disposizione quei giocatori che il diesse Giannitti avrebbe già individuato per rimpiazzare gli “scontenti”.
Il terzino Crialese, il difensore Blondett che come la mezzala Sounas potrebbero rientrare nell’operazione imbastita per Di Chiara.
Il tempo però stringe e la sfida contro il Fano dietro l’angolo, senza considerare poi che otto giorni dopo il Grifo giocherà ad Arezzo, nell’ultimo giorno della finestra estiva . Questione di tempo e di punti. Preziosissimi come il recente passato ha dimostrato.

TAGS:

I Nostri Programmi