Consauto
nomobile

Sport

Pagelle: Melchiorri e Monaco i migliori, Sounas di sciabola

  • Categoria: Calcio
  • di Marco Taccucci
  • Visite: 934

FULIGNATI: 6
Partita enza sbavature

NEGRO: 7
Dalla sua parte navigano gli uomini più pericolosi del Legnago, alternandosi. Ma se la cava egregiamente

ANGELLA: 6
Si fa bruciare subito da Giacobbe all’11’ e si lascia sfuggire Rolfini anche dopo il vantaggio. Nella ripresa il Legnago non ripete il ritmo del primo tempo e per tutti i difensori diventa più facile

MONACO: 7
Il migliore del primo tempo, con un paio di interventi risolutivi e una stazza che risulta determinante sulle palle alte. Unico neo, qualche scaramuccia di troppo con gli avversari: una gli costa un giallo (80’ SGARBI NG Entra nei dieci minuti finali, con un brivido)

CRIALESE: 6
Il lancio del gol (millimetrico) e un cartellino giallo preso un po’ ingenuamente (46’ FAVALLI 6 Buon secondo tempo con un salvataggio all’80)

SOUNAS: 6,5
Un primo tempo pimpante, anche se piu in fase difensiva che offensiva. Utilissimo nel ripiegare per andare ad aiutare sulla catena di destra. Partita di sostanza

MOSCATI: 6,5
Essenziale e prezioso come al 57’ quando compie un ottimo intervento difensivo. Impegna Pizzignacco su punizione al 70’

DRAGOMIR: 6
Si vede poco, ma nel primo tempo si gioca più dall’altra parte (69’ FALZERANO 6 Entra ed è protagonista della rete del raddoppio)

ELIA: 6
Il gol in apertura di Melchiorri cambia tatticamente la partita. E nel primo tempo pensa più alla copertura che altro, con un solo affondo poco dopo la mezzora. Nella ripresa salva il Grifo con un grande intervento in difesa al 63’. La sua partita finisce li (64’ ROSI 6,5 Entra determinatissimo e da un suo bel cross scaturisce il raddoppio che chiude la partita)

MELCHIORRI: 7,5
Il gol importantissimo dell’1-0 con la complicità del portiere veneto. Mette lo zampino decisivo anche nell’occasione del raddoppio. Sfiora anche il 3-0. Decisivo

MURANO: 6
Si vede un pochino di più: scarica la palla per Crialese da cui scaturisce il lancio per il gol dell’1-0. Cerca la porta sullo zero e zero, poi troppo altruista: prova l’assist per il partner d’attacco invece di tirare da buona posizione. Quindi gioco sporco (69’ BIANCHIMANO 6,5 Segna la rete del raddoppio. Finora non ha mai sfigurato)

CASERTA: 7
Approccio ottimo e gol meritato. Poi il Legnago alza i giri del motore ma i suoi tengono botta abbastanza bene senza rischiare praticamente nulla. Nella ripresa si copre con Rosi dopo venti minuti e la mossa è decisiva e porta al gol del neo entrato Bianchimano. Ottima prestazione.

I Nostri Programmi