Consauto
nomobile

Sport

IL SERVIZIO - Grifo, quel precedente a Bolzano con lo Stoccarda

  • Categoria: Calcio
  • di Pietro Cuccaro
  • Visite: 339

Un ricordo dolce amaro, che un po’ dà alla testa... come lo strudel verrebbe da dire... anzi no... come uno strauben... le frittelle preparate con la grappa che vanno di moda da queste parti.

Era il 27 luglio del 2002

Eravamo a Bolzano, dove il Perugia affronterà la capolista Sudtirol.... e chi l’avrebbe mai detto che dopo 18 anni i grifoni si sarebbero ritrovati a contendersi la leadership in serie C contro la squadra locale tirolese.

Quello era il Grifo orgoglioso e gagliardo di Serse Cosmi, che strabiliava la serie A e si preparava a dar bella mostra di sè anche in Europa.

Di fronte, lo Stoccarda, gloriosa squadra tedesca allenata da Felix Magath, il numero 10 che con l’Amburgo aveva fatto piangere la Juve nella finale di Coppa Campioni di Atene.

Una squadra che, tanto per dire, in quel campionato si sarebbe piazzata seconda dietro il Bayern Monaco.

Ma quel giorno fece qualche chilometro verso sud per entrare in terra italotedesca a giocarsi l’Intertoto contro una squadra semisconosciuta a livello internazionale.

Eppure le presero.

Finì 2-1 per i grifoni con reti di Miccoli e Berrettoni, che ribaltarono l’iniziale vantaggio dello Stoccarda realizzato da Ganea ad inizio ripresa.

Proprio Miccoli, in pieno recupero, colpì un clamoroso palo che avrebbe potuto portare quel Grifo ai tempi supplementari.

La partita d’andata, in Germania, si era infatti conclusa sul 3-1 e a passare il turno furono i tedeschi.

Solo un antipasto di quanto accadde due anni dopo contro il Wolfsburg...

TAGS:

I Nostri Programmi