consauto
nomobile

Sport

Perugia-Arezzo 3-0: un grande Grifo piega un Arezzo mai domo. COMMENTO

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 229

Il derby senza pubblico del Curi contro l’Arezzo di Stellone

Vano titolare prova a farsi vedere subito di testa , è pericoloso soprattutto al terzo minuto sul traversone tagliato di Favalli.

Ci riprova Vano al sesto su cross di Elia, ancora una volta palla di poco a lato.

L’Arezzo ha una grande chance al 7’, ma su un errore difensivo del Perugia. Ma non riesce ad approfittarne.

Passino cinque minuti e la stessa cosa accadr all’Arezzo stesso cinque minuti: Ventola regala palla a Vano che libera Elia che si apparecchia per il tiro e trafigge Sala.

L’Arezzo sbanda e va ko ancora due minuti dopo: Falzerano da il via all’azione del raddoppio, allargando per Favalli e andando a concludere di sinistro sul cross invitante del terzino.

L’Arezzo prova a reagire e tornare in partita e ha un sussulto al 21: con un destro di Borghini deviato  forse da Fulignati e sugli sviluppi del corner con un violento tiro al volo di Ventola di poco alto.

L’Arezzo attacca a testa bassa, il Perugia risponde con un doppio sinistro di Favalli intorno alla mezz’ora: Sala prima è una deviazione di Borghini poi salvano gli amaranto dal 3-0. Anche Falzerqno ha una buona opportunità dopo uno scontro tra Sala e Vano ma sbaglia la misura del pallonetto al 39’

 

Nella  ripresa il canovaccio non cambia, anche se Caserta deve rilevare l’acciaccato Vano con Bianchimano. L’Arezzo attacca a testa bassa, il Perugia si difende e prova a ripartire : con Elia, viene steso da Pinna punito con un giallo mezzo arancione  e poi buca con lo stesso Elia che letteralmente il pallone davanti imbeccato da Falzerano (60’).

 

L’Arrzzo attacca ma la porta la vede su involontaria deviazione di Angella che chiama Fulignati al grande intervento, mentre dall’altra partSala si esalta sulla volee di Sounas.

Caserta manda nella mischia Di Noia e Kouan, quindi Moscati e Lunghi. Non rinunciando a Sounas Il greco disputa  un secondo tempo monumentale e lo certifica con l’azione personale finalizzata con l’assist per Kouan che chiude la partita con una staffilata di destro sotto misura.

I Nostri Programmi