Consauto
nomobile

Sport

Caserta: "Squadra forte, Kouan non doveva giocare..." VIDEO

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 176

Così Fabio Caserta, ai microfoni di Marco Taccucci, in collegamento con "Il Calcio in Piazzetta", dopo la vittoria di Pesaro.


"Dopo Trieste vedo un'altra squadra, con ragazzi molto più disponibili a mettere sul campo lo stile di gioco che piace a me, con una squadra propositiva su ogni campo ma al tempo stesso senza ansie".


"Rispetto alla partita precedente siamo stati precipitosi nelle soluzioni, abbiamo ragionato, poi abbiamo colpito nel momento giusto e abbiamo gestito la partita"


"Una squadra non può lavorare solo sui propri concetti ma deve capire anche che quando, in certe partite come questa, gli avversari non ti fanno giocare, bisogna giocare in un modo diverso, sulle seconde palle e sui duelli indiduali".


"Comunque la strada è molto lunga ancora, c'è tanto da fare e anche da migliorare. Nel complesso sono molto soddisfatto. Non mi piace parlare dei singoli, ma vedere ragazzi come Negro e Di Noia, entrambi alla prima da titolare, si sono fatti valere".


"È una delle caratteristiche dei gruppi forti: quando faccio delle scelte la domenica sono tranquillo perché al di là di tutto sono sicuro che chi entra fa bene".


"Kouan non doveva neanche giocare. Doveva giocare Sounas. Ma ha avvertito un dolore e non l'ho voluto rischiare anche perché sapevo che chi avrei messo al suo posto avrebbe fatto una bella partita. Al di là del gol, questo evidenzia come sia importante questo aspetto perché posso essere tranquillo nel fare le mie scelte".

I Nostri Programmi