Consauto
nomobile

Sport

Pagelle: grande prova di squadra. Melchiorri è il trascinatore.

  • Categoria: Calcio
  • di Redazione
  • Visite: 730

FULIGNATI: 6,5

Attento nell’unica circostanza in cui è chiamato in causa . Ma è indubbio il fatto che abbia lavorato per migliorarsi e i risultati si vedono

CANCELLOTTI: 7

Una sorpresa continua in questa fase del campionato. Ottima prestazione in tutte le fasi 

ANGELLA: 7

Non ci sono poi aggettivi per definire le sue prestazioni. Ha un grande senso della posizione che gli permette di trovare sempre il tempo giusto degli interventi

SGARBI: 6,5

La giornata di riposo lo ha ricaricato. E disputa una partita senza alcuna sbavatura

FAVALLI: 7

Ha il grande merito di sfruttare quella grande palla gol allo scadere del tempo. Dopo due rigori sbagliati una rete che vale doppio.

MOSCATI: 6

Un buon primo tempo: poi l’errore sul rigore, ancora più pesante perché è il secondo. Ma oramai ha l’esperienza giusta per non accusare il colpo.

BURRAI: 6

Gioca bene ma sbaglia il primo  rigore calciando troppo centrale (62’ DI NOIA  6 L’esperienza che serve a questa squadra

SOUNAS: 6

Una partita di grande sostanza (80’ VANBALEGHEM NG)

FALZERANO: 7

A tratti i inarrestabile. Entra in tutte le azioni d’attacco del Perugia e nelle occasioni più importanti. (75’ MINESSO NG

ELIA: 7

Si conquista i calcio di rigore e con la sua velocità spacca la difesa modenese. Ripresa a gestire le energie (80’ ROSI NG)

MELCHIORRI: 8

Un primo tempo mostruoso. Suoi gli assist dei gol, un recupero palla che manda in porta Elia, un calcio di rigore conquistato. E anche un salvataggio sulla linea sull’1-0 sul tiro di Spagnoli. Esce tra gli applausi (62’ MURANO 7 entra e tre minuti dopo segna il 3-0 con un gran tiro all’incrocio)

CASERTA: 8

Il primo tempo dei suoi sarebbe perfetto se nn fosse per i due rigori sbagliati. Ma la sua squadra è bravissima a leggere la partita e a trafiggere un Modena che gioca con troppa presunzione e presta il fianco alle ripartenze.  Sfrutta La Rosa e dalla panchina, con Murano, arriva il tris

I Nostri Programmi