consauto
nomobile

Sport

Santopadre: "Scorso anno mie le colpe principali". Sui tifosi...

  • Categoria: Calcio
  • di Pietro Cuccaro
  • Visite: 1347

"Mi sono tappato le orecchie - ha detto Massimiliano Santopadre a Umbria Tv - e ho cercato di lavorare a testa bassa, dando il massimo della tranquillità ai nuovi dirigenti, allo staff tecnico e ai giocatori".


"Il Perugia non meritava di retrocedere lo scorso anno, soprattutto per il modo. Ma non succede nulla per caso. Evidentemente ci sono state scelte sbagliate da parte mia, che sono il primo responsabile ed è giusto mi prenda la colpa".


"Quest'anno ci siamo ripresi la categoria: è la terza vittoria in Serie C. Qualcuno dice che sono il Re della Serie C. Ben venga...".


"I tifosi? Cosa devo dirvi? Io li capivo anche se certe cose non sono giustificabili. Ma erano frutto del dolore. Secondo me non c'è mai cattiveria, tanto rammarico, tanto dolore. Perché in Italia il calcio è importante e il risultato della propria squadra di calcio è fondamentale".


"Sarei felicissimo di ristabilire un contatto con i tifosi: aspetto il momento giusto per contattarli".


"Il Grifo tatuato sul braccio si è svegliato? Il Grifo non dorme mai..."

I Nostri Programmi